19 September 2018

Giovanni Gastel interpreta la gamma Alfa Romeo B-Tech

Giulia e Stelvio B-Tech ritratte dall'obiettivo del celebre fotografo milanese in uno shooting che racconta e sintetizza attraverso un linguaggio originale, ma anche elegante ed equilibrato, l'essenza del marchio e l'eccellenza Made in Italy. I due modelli saranno disponibili in Svizzera nelle serie speciali B-Tech dal prossimo anno.

Le persone concentrate intorno a un'automobile, intente a riempirla di attenzioni, fanno pensare immediatamente al mondo della competizione, all'affanno di un pit stop, ai controlli telemetrici. Soprattutto nella stagione del ritorno di Alfa Romeo in Formula 1. Ma allargando l'inquadratura alcuni elementi trasformano la forza evocativa e la fanno vacillare: Giulia e Stelvio B-Tech spiccano su uno sfondo bianco quasi virginale, circondate da lampade e ombrelli fotografici. Le persone che se ne prendono cura badano ai dettagli di stile che sottolineano le carrozzerie scolpite, l'indole grintosa delle vetture e la loro personalità. A dirigerli, Giovanni Gastel.

È infatti l'obiettivo del celebre fotografo milanese a ritrarre le nuove Alfa Romeo attraverso un eccezionale shooting che racconta e sintetizza attraverso un linguaggio originale, ma elegante ed equilibrato, l'essenza del marchio e l'eccellenza Made in Italy.

Alfa Romeo è uno dei prodotti italiani più ammirati, forte di una storia unica in costante evoluzione che riaffiora nei dettagli, nelle sfumature e nel carattere delle automobili di oggi, creazioni meccaniche sempre più ricche e personali. La tecnologia e il comfort a bordo sono patrimoni irrinunciabili per l'automobilista moderno, ma l'automobilista che sceglie Alfa Romeo vuole ancora di più: desidera che la meccanica delle emozioni si leghi non solo al piacere di guida, ma anche alla sicurezza, alla connettività, all'innovazione e a una caratterizzazione estetica capace di catturare gli sguardi.

Le nuove serie speciali Alfa Romeo Giulia B-Tech e Alfa Romeo Stelvio B-Tech

Con la gamma B-Tech, Giulia e Stelvio danno ancora più spazio ai contenuti tecnologici in un'accattivante veste estetica. I dettagli bruniti micalizzati lucidi, tra cui spiccano l'inserto a V del trilobo frontale, le calotte degli specchietti esterni e i terminali di scarico, offrono un look esclusivo. Stelvio B-Tech presenta anche modanature brunite lucide sul paraurti posteriore e nei rivestimenti del tetto. L'equipaggiamento standard di queste versioni include inoltre cerchi in lega in un nuovo design, da 19 pollici per Giulia B-Tech e da 20 pollici per Stelvio B-Tech. 

Il sistema di intrattenimento Alfa Connect da 8,8 pollici (22,4 centimetri) offre non solo la ricezione radio per entrambi i modelli, ma anche la funzione digitale (DAB) e garantisce una connettività all'avanguardia. Grazie alle applicazioni Apple CarPlay e Android Auto infatti, è possibile l'integrazione wireless e il mirroring dei contenuti da smartphone compatibili. Inoltre, l'app Alfa Connect può utilizzare i servizi online di Alfa Connected Services, comprese le chiamate di emergenza automatiche (E-Call), l'assistenza guasti (B-Call), il monitoraggio delle funzioni e delle condizioni del veicolo e il rilevamento dei veicoli tramite GPS. L'equipaggiamento di serie di Alfa Romeo Giulia B-Tech e Alfa Romeo Stelvio B-Tech comprende anche fari bi-xeno con sistema di lavaggio ad alta pressione.

Le nuove serie speciali della gamma B-Tech saranno disponibili in Svizzera da inizio 2019.

Design, tecnologia, sportività

Il fotografo, attraverso l'individuazione di aree tematiche, ha enfatizzato le caratteristiche della gamma B-Tech, ritratte secondo schemi inediti, facendo dialogare, grazie al suo sapiente gusto per la composizione, mondi diversi, ma senza rinunciare all'equilibrio né al proprio ideale di eleganza. La rappresentazione del design procede per associazione: l'abitacolo pulito ed essenziale e il profilo muscolare di Stelvio B-Tech, ad esempio, accolgono le lampade Artemide, la storica azienda milanese che vanta numerosi riconoscimenti internazionali.

Del resto, con la gamma B-Tech, Giulia e Stelvio danno ancora più spazio ai contenuti tecnologici in un'accattivante veste estetica ricca di dettagli bruniti. Così compaiono la modella dark e il businessman che non rinuncia alla sportività a bordo di Alfa Romeo Giulia B-Tech. È la vettura che ha introdotto il nuovo paradigma del brand, ed è capace di coniugare la più gloriosa tradizione Alfa Romeo con il meglio della tecnologia.
E mentre fervono i preparativi sul set per predisporre il miglior angolo di ripresa delle vetture, così i truccatori si prendono cura dei modelli, tra un capello da ravvivare e gli abiti di scena. È la tecnologia che confina con la bellezza, un dialogo che avviene a Milano, città natale di Giovanni Gastel e di Alfa Romeo, ancora una volta intraprendente capitale dell'innovazione, dello stile e dei linguaggi sperimentali.

 

Contatto per i media

Serenella Artioli De Feo
Tel: +41 (0)44 556 22 02
Mob: +41 (0)79 500 58 78
E-mail: serenella.artiolidefeo@fcagroup.com

 

Neueste Videoclips

Erweiterte Suche

Suche...

Von
Bis
Suche

Bilder


Download

Anhänge